Tacfit

Tacfit è una disciplina che fa parte di quelli che vengono definiti allenamenti funzionali e si basa su esercizi a corpo libero uniti ad esercizi in cui vengono utilizzati kettlebells, anelli, parallele, elastici, corde e clubbells, questi ultimi sono attrezzi studiati appositamente per il Tacfit.

Proviene dal CST (Circular Strenght Training) ideato da Scott Sonnon e ha l’obiettivo di stimolare la totalità del corpo: muscoli e articolazioni verranno allenati allo sforzo fisico più intenso. Una seduta di allenamento Tacfit dura circa 60 minuti e si struttura in una prima fase di esercizi di riscaldamento articolare per quelle parti del corpo che verranno allenate nel workout (circa 15-20 minuti), seguita dalla fase di esercizi più intensi ed impegnativi (dai 20 ai 30 minuti), per poi concludere con il cosiddetto “cooldown” che serve per ristabilire l’equilibrio neuromuscolare (circa 15-20 minuti). 

I programmi di allenamento Tacfit sono 26, chiamati con i nomi dell’alfabeto NATO (da Alfa a Zulu), ognuno dei quali può essere svolto con quattro differenti livelli di difficoltà: il livello di difficoltà Delta è quello seguito dai principianti, mentre l’Alfa è il livello più difficile che necessità di un impegno fisico maggiore. 

La libertà del movimento e la stimolazione della muscolatura sono gli obiettivi del Tacfit e l’allenamento andrà a migliorare quindi l’elasticità muscolare, agilità ed equilibrio, ma anche a portare benefici cardiovascolari, grazie alla frequenza cardiaca elevata (tra il 70 e 80%) dovuta dall’intensità dell’allenamento. 

Il Tacfit è ideale anche per chi vuole dimagrire in fretta senza però perdere la massa magra, ed è praticabile da tutti grazie ai quattro diversi livelli di difficoltà.