Con Suspension Training si lavora sfruttando il proprio peso attraverso numerosi esercizi per principianti, per atleti avanzati, per allenamenti di gruppo e per allenamenti personalizzati.
In particolare il Flying è un attrezzo polifunzionale che, nato dagli anelli, può essere utilizzato come gli anelli con i bracci separati, oppure nella più nota configurazione a triangolo.
Tra gli attrezzi per il Functional Training il Flying è sicuramente quello più versatile in assoluto, in quanto: utilizzando dei semplici principi di regolazione del carico di lavoro, è adattabile ad ogni persona a prescindere dal proprio livello (principiante, intermedio, avanzato) e obiettivo (estetico, preparazione atletica, salute e benessere).
Il Flying si caratterizza per essere un valido alleato per l’allenamento a corpo libero, in quanto, permettendo l’utilizzo del proprio sovraccarico corporeo, totalmente o in parte (in base alla percentuale di carico che decido di utilizzare), il Flying è l’attrezzo ideale: per impostare una persona principiante che non riesce ancora ad eseguire gli esercizi a corpo libero, creandogli una base posturale e di forza iniziale; per incrementare il carico degli allenamenti a corpo libero negli atleti di livello avanzati, grazie all’instabilità data dalla sospensione alle cinghie.
Il Flying è quindi sicuramente il primo attrezzo da integrare negli allenamenti a corpo libero.

Il sistema di allenamento col Flying, suspension training, rientra nell’ambito degli allenamenti funzionali che ultimamente stanno avendo un certo successo e che, probabilmente, influenzeranno le future tendenze nella preparazione atletica e nel Fitness.